Vita da Croupier

Lavorare è un gioco

Vita da croupier

100 posti di lavoro

In nave

si viaggia senza sosta

Grande opportunità per la Sicilia: sono richiesti 100 ragazzi/e per lavorare in Inghilterra, Malta o sulle navi MSC e Costa Crociere. La richiesta di croupiers è cresciuta in maniera esponenziale negli ultimi anni e in questi mesi ha subito un’ulteriore impennata. Sono più di 100 i ragazzi richiesti per lavorare in prestigiosi casinò a terra o a bordo di navi da crociera. Le destinazioni sono le più disparate: Cuba, Messico, Canarie, Caraibi, Sud Africa, Asia, Nord Europa sono solo alcune delle mete toccate dalle prestigiose compagnie di crociera.

La figura del croupier è fondamentale all’interno dei casinò di terra o in nave: si occupa di accettare le scommesse dei giocatori, servire al tavolo da gioco, controllare la liceità delle puntate e pagare le vincite. E’ un lavoro a contatto col cliente, che permette di guadagnare cospicue mance, alle volte superiori allo stipendio stesso. Requisito essenziale è la conoscenza base dell’inglese (altre lingue sono alquanto gradite) e l’attitude adatta al contatto col cliente. E’ un lavoro dinamico che da anche la possibilità di girare il mondo: un impiego che permette di viaggiare e divertirsi. Gli stipendi base di un dealer si aggirano intorno ai 1400 euro di media al mese (mance escluse).

A terra

Si conosce profondamente una nazione

Nonostante il periodo che vede la disoccupazione al 10,1 % (dati aggiornati al 31 ottobre 2018), in crescita rispetto alle stime, ci sono molte richieste in Sicilia di croupiers e pochissime candidature. Entro Natale sono richiesti 100 dealers per casinò inglesi, maltesi ed in nave. Arrivano richieste anche dalla Svizzera. Tuttavia, essendo la richiesta superiore all’offerta, la Chilton Scuola Croupier, con sedi storiche a Palermo e Catania, ha deciso di far fronte alle numerose richieste aprendo recentemente una nuova sede a Reggio Calabria. Inoltre, la Chilton Scuola Croupier di Catania ha organizzato una sessione straordinaria di selezioni: giorno 24 novembre i candidati potranno, previa presentazione del curriculum vitae tramite mail all’indirizzo catania@scuolacroupier.it, sostenere un colloquio selettivo ed accedere ad una settimana di corso totalmente gratuita. Inoltre, il 2019 sembra essere l’anno di vero e proprio boom per la figura del croupier: si prevedono assunzioni in costante aumento e una richiesta di casinò dealer che non ha precedenti.

Una buona opportunità per i giovani siciliani che possono letteralmente mettersi in gioco in un contesto internazionale: avranno la possibilità di iniziare un’esperienza unica nel suo genere.

Una bella sferzata quella delle aziende estere che decidono di investire sui ragazzi siciliani superando l’idea dell’italiano choosy e demotivato. Sembra proprio che il futuro dei siciliani possa risiedere in aziende estere che riconoscono nei ragazzi siculi una figura vincente nel lavoro a stretto contatto col pubblico.

Lavorare è un gioco

Andrea Zancla

I nostri corsisti

in viaggio per il mondo

© 2019 Vita da Croupier — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑